Lifestyle · Opinione

Alimentazione pranica

Questa mattina in radio ho sentito parlare di alimentazione pranica e respirianesimo e, successivamente, di ipnosi regressiva che porterebbe a ricordi di vite precedenti, in qualche caso addirittura all’Eden. Da questo ho dedotto che in una vita precedente potrei aver praticato l’alimentazione pranica poiché in questa ho sempre fame, mangio come un lupo senza ingrassare e la pratica masticatoria mi serve per tenere la mente collegata al corpo. Dalle superficiali informazioni apprese cercando sul web suppongo che il mio cammino sia inverso, ossia essendo la mia mente e la mia essenza in perenne vagabondaggio uno dei modi per tenerle unite al contenitore è il piacere fisico di gustare cibo, e questo spiegherebbe la mia vorace golosità. Tutto quanto in via ipotetica ovviamente, poiché mi baso su informazioni apprese tramite esperienze di persone che non conosco delle quali non ho testato l’affidabilità. Tuttavia conosco bene e garantisco l’affidabilità della mia mente evanescente e della mia golosità più che mai tangibile.

Non nego che mi piacerebbe riuscire a vivere alimentandomi pranicamente, così eliminerei tanti bei problemi; ad esempio il conflitto tra la il desiderio di rispettare ogni forma di vita senza distruggerla per nutrirmi e la necessità di mangiare per soddisfare la voglia di cibo, e il non trascurabile risparmio monetario. Sarebbe bello fare colazione mentre cammino in Altacollina tra boschi e distese erbose in compagnia di scoiattoli, lepri, cinghiali, con il canto dei volatili in sottofondo, e cenare senza fare la spesa. Ci sarebbe anche un bel risparmio indotto: niente acqua e detersivi per pentole e stoviglie, meno sacchetti di immondizia sparsi sul pianeta, nessuno spreco per scarti di cibo e chissà quanto altro ancora.

Ma, mi chiedo, per quale motivo allora il buon dio avrebbe inventato il peccato capitale della gola se ci avesse voluti respiriani? Oppure, come tanti governi a noi noti, avrebbe trovato il modo di farci pagare pegno anche sull’aria che consumiamo?

Eh già, si è aperta proprio un bella questione da aggiungere ai molteplici dubbi cosmici che affollano la mia mente.

Comunque temo di non poter rinunciare al piacere di una cena con gli amici, o ai peccati di gola che doverosamente commetto per onorare la fatica di chi ha prodotto leccornie come quelle che vedete sotto.

39 thoughts on “Alimentazione pranica

  1. Ahahahah posso dirlo?Lo dico!Questi sono dei mentecatti! Avevo letto tempo fa di questa nuova moda e ciò mi aveva fatto sorridere ma anche riflettere su quanta idiozia regni nel mondo! Purtroppo per loro la macchina animale (ma anche quella vegetale!) si basa sulla chimica e sulla trasformazione dell’energia per poter alimentare l’organismo. Senza…semplicemente si muore!

    Mi piace

      1. Io no, sono un quasi onnivoro che però sono consapevole del fatto che gli allevamenti intensivi non vanno affatto bene per tante ragioni che certo conosci e che non ripeto.Pper tanto cerco di mangiare meno carne possibile. Poi però per quella che mangio,non mi sento un assassino poichè la vita è purtroppo questa e, a conti fatti un vegetale è altrettanto vivo e cosciente di un animale quindi, moralmente non vedo nessuna distinzione. Poi certo, una lattuga non ti farà gli occhi dolci e non emette versi di simpatia ma resta il fatto che è un essere vivente pure lei! Detto ciò…comunque arriverà un giorno in cui tutti mangeremo prodotti di sintesi…

        Mi piace

  2. Li voglio vedere quelli che “non mangiano” e vivono d’aria, li voglio proprio vedere…
    Da giovane mangiavo come dieci lupi e non ingrassavo, adesso che sono vecchia ci devo stare attenta, sarà perché mi muovo di meno…

    Mi piace

  3. Mah.
    Scelte che vanno rispettate e anche se non condivisibili, almeno per me.
    Sono vegetariano dal febbraio 2013 e sto bene e stiamo bene quando ci si trova a cena con gli amici che mangiano diversamente da me. Mai nessun problema perché c’è rispetto per le scelte. Facile no?
    😊

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...