LETTURE · LIBRI · Scrittura

“Nove eresie più una fiaba”

E’ il titolo del nuovo libro che tengo tra le mani ed ho iniziato a leggere. Arrivato ieri fresco e ancora profumato di stampa: come succede a tanti piace anche a me metterci il naso dentro. E poi gli occhi, prima sull’immagine frontale, poi sulla quarta di copertina e, piano piano, cominciare a sfogliarlo leggendo tutte le parole proprio dall’inizio, senza tralasciare “stampato a”, data ecc. Oggi sono a casa tutto il giorno poiché mi è saltato il lavoro precario e saltuario (motivo del salto). Fuori piovicchia a singhiozzo, il cielo è grigio con variazioni che solo lui sa donare, e un libro nuovo ci sta a pennello nella mia mansarda. Tra una faccenda e l’altra (leggi: non ho voglia di fare lavori di casa) ho letto un paio di eresie. Ah già, l’autore. Si chiama Stelio Vascotto ed è alla sua seconda pubblicazione. Stelio è uno scrittore molto arguto, ricco di ironia sottile sottile, raffinata. Per palati esigenti come il mio. Le narrazioni hanno un singolo soggetto, (che almeno una volta abbiamo sentito nominare), ma sono tutte diverse tra loro. Non è neppure una raccolta di racconti, direi piuttosto esposizioni che partono da una base comune espandendosi in tutte le direzioni.

Non rivelo altro perché ho voglia di leggerlo.

Cercatelo cliccando sulla copertina e impossessatevene.

copertina
Cliccami

P.S.: bello il titolo, eh…

3 thoughts on ““Nove eresie più una fiaba”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...