Lifestyle

IL FUMO E LA NOTTE

Ispirata da

cropped-bw6xb-pcyaaxdyn
lementelettriche

 

Evaporata

Quando fumavo la sigaretta “più bella” era l’ultima prima di andare a letto, a qualunque ora della notte o dell’alba.
Piazzata al davanzale della finestra spalancata – nuda in estate, con guanti e cappotto in inverno – “pacalina” in mano, mi perdevo in quel gesto consunto e assai gradito.
Un momento di grande piacere “nonostante tutto”, qualunque cosa fosse successa durante il giorno, quei minuti tutti miei immersa dentro la notte. La notte di un pezzetto di mondo completamente spoglio di umanità e proprio per questo così differente, sincero, spontaneo.

La notte quando resta da sola svela tutti i suoi segreti, quelli più appartati, quelli che l’occhio umano ignora perché incapace di guardare in faccia questa grande diva, accecato dai bagliori dei locali, dalla voglia di “fare”, di “godere” tra tanta gente convinta che solo così si sta “in giro” di notte, solo così si “vive”…la notte.
E invece lei…

View original post 366 altre parole