Uncategorized

IL DESIDERIO SBAGLIATO

Questo mi piace ancora

Ieri dopo cena, viaggiando in auto, osservavo il cielo ormai orientato verso la notte ma ancora spruzzato di rosa che sfioriva dentro l’azzurro ombroso.
All’improvviso una stella cadente. Così, senza ritegno, in una sera che ancora non era notte, fregandosene della regola che vuole il cielo buio per dar modo all’astro di palesarsi agli umani e donare l’attimo per esprimere il desiderio.
Presa alla sprovvista, mi son trovata senza un desiderio a portata di mente. Quindi ho cercato in fretta e furia nel baule di quelli vecchi ma l’ho trovato quasi deserto: erano infatti rimasti solo richieste impossibili per qualunque stella.
Cazzo, mi dico, vedo una stella cadente in un momento che non è suo, in un giorno ancora vivo e io mi trovo impreparata.
Cazzo, ripeto, con tutti i desideri che ho sempre a pronta desiderazione, mi faccio beccare senza nulla da chiedere?
Ma che balorda sarò mai!
Poi…

View original post 160 altre parole

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...