Opinione

DOGGY BAG

Dobbiamo essere saggi
Dobbiamo essere saggi

Oggi scrivo soltanto per affermare che mi trovo d’accordo con un discorso ascoltato questa mattina in radio.

“E giunta l’ora di abituatci a chiedere anche nelle pizzerie e ristoranti italiani il DOGGY BAG” e aggiungo: non soltanto per il cane ma anche per noi, perché c’è gente che mangerebbe tutta la vita con i nostri “avanzi”.

Dobbiamo smetterla con gli spechi, e cominciare dal cibo è il sistema più facile e migliore, impariamo a farlo anche in casa. Comperiamo giorno per giorno lo stretto necessario per colazione, pranzo e cena.

Non lasciamo scadere o marcire i cibi in frigorifero!

Lui è saggio
COME LUI!

8 thoughts on “DOGGY BAG

  1. Mi hai fatto venire in mente un episodio accaduto in casa mia, anni fa. Era venuto il nostro parroco, prima ed unica volta per la verità, a benedire la casa. Era l’inizio della Quaresima e ci redarguì: “Mi raccomando, ricordatevi del digiuno quaresimale, mangiate solo il primo, o il secondo” e mia madre gli rispose: “Reverendo, è tutta la vita che noi, ogni giorno, lo pratichiamo il digiuno quaresimale”.
    Ancora oggi, a casa mia, si alternano i giorni in cui si fa un primo piatto oppure solo un secondo piatto. Ne giova la salute, il portafoglio e non ci sono mai sprechi.
    Ciao, un forte abbraccio.

    Mi piace

    1. Hai ragione da vendere Neda, anch’io mi sono abituata alla dieta dissociata. Piuttosto faccio piccoli pasti suddividendo i vari cibi nell’arco della giornata. Come spuntino, per esempio, mangio una frutto, un dolcetto, o un gelato. 😀

      Liked by 1 persona

  2. Anni fa ho lavorato in un ristorante come cameriera. Una coppia di anziani mi disse che volevano portarsi via gli avanzi per il gatto (ehm, costine e altro cibo un po’ inusuale per un felino). Quando arrivai al loro tavolo con un sacchetto mi chiesero di metter gli avanzi in un contenitore di alluminio. Insomma, la faccio breve: gli avanzi li volevano mangiare loro e non il gatto, eppure c’era un po’ di imbarazzo. Concordo con quanto detto, il cibo non va buttato via 🙂

    Mi piace

    1. I saggi anziani forse si vergognavano un po’ a chiedere il cibo per il loro pranzo, ma hanno avuto il coraggio di farlo ugualmente. Dobbiamo cominciare anche noi a costo di farci sbeffeggiare. Anche perché tra poco tempo lo brameremo quel cibo che oggi buttiamo via. 😉

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...