Uncategorized

Il prezzo dei diritti

Hic Rhodus

posada-madero

L’argomento “diritti” è tra i più dibattuti e discussi (anche da Hic Rhodus, si vedano i riferimenti in fondo) ma è pure tra i più quotidianamente invocati ora che il “popolo” (o “la gente”) ha ottenuto voce sui media e in “rete”. Ormai sappiamo che, nei tempi in cui viviamo, esistono diritti di due generi: quelli “artificiali” legati ad aspetti che riguardano persone e cose e quelli “naturali”.

I primi sono i diritti che trovano tutela nelle regole di uno Stato, detto appunto di diritto, che li protegge mediante sanzioni sia penali sia civili. Questi diritti sono strettamente legati alle condizioni di civile e concorde convivenza tra i cittadini e tra i cittadini e lo Stato, che ha interesse a tutelarli, essendo la base su cui esso stesso può “stare” e prosperare, ma è una tutela passiva, cioè attivata a diritto violato. I diritti naturali sono invece quelli che usiamo…

View original post 753 altre parole

One thought on “Il prezzo dei diritti

  1. Parole sante! Se posso aggiunge una considerazione, direi che l’evolversi del modello di società verso una maggiore tutela dei diritti e l’ampliamento dei cosiddetti diritti naturali si spiega anche con la consapevolezza dell’importanza della base della società e cioè dei meno abbienti: una base più felice e che produce di più fa aumentare la ricchezza di tutti, anche di chi è già ricco. Faccio un esempio: io posso accettare che esistano persone milionarie che bevono champagne tutti i giorni e possiedono barche e ville, perché magari io ho più tempo libero di loro e sono comunque soddisfatto della mia vita, ma se mi viene a mancare il minimo indispensabile allora cambia tutto.
    Insomma, questo modello (che alla fin fine è il capitalismo o ciò in cui questo si sta evolvendo) funziona finché le differenze tra chi sta in cima alla piramide e chi sta alla base non diventano scandalosamente inique, come purtroppo sta accadendo oggi in Italia. La domanda quindi è: cosa succederà? In passato si facevano le rivoluzioni. E oggi?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...