ARTE · Musica · Opinione

MUSICA MUSICA

La magia della musica ha poteri sconfinati, l’abbiamo visto a “The Voice of Italy” il talent show conclusosi ieri sera su Rai2.
Ha vinto Suor Cristina con il suo coach J-AX. Autentico showbiz, come ha dichiarato J-Ax poche settimane fa rispondendo ad una provocazione di Emma Marrone.
La mia preferenza personale era indirizzata verso altri talenti di questa manifestazione ma, si sa, vince chi fa maggior spettacolo, senza nulla togliere alle doti canore della giovane suora. E, certamente, l’abbinamento “rapper di chiara fama-suora canterina carina” è stata una miscela irresistibile per un pubblico eterogeneo come quello della Rai.
Come spesso accade nei miei post, non è quello dell’incipit l’argomento che voglio trattare – The voice of Italy – ma la musica in generale, materia che adoro perché parte della mia vita.
Sfortunati refrattari alla seduzione dell’arte più diffusa nel quadrivio medievale, ne conosco pochi.
Per il resto del mondo, civilizzato o no, in qualche modo la musica riesce ad entrare nella vita come l’aria che respiriamo
Dalla comunicazione tribale con i suoni, passando attraverso le nenie lamentose di cerimonie funebri, ai matrimoni, feste, riunioni, la doccia del mattino, gli allenamenti in palestra e le corse in collina, e una miriade di piaceri che tutti conosciamo, “lei” ci accompagna anche se non ce ne accorgiamo.
Esiste anche la musicoterapica impiegata proprio come medicamento.
Ma che bello è se qualcuno ti dedica una canzone per esprimere dolci sentimenti!
Un tempo le radio private diffondevano programmi di dediche, ed era carino sentire il tuo nome abbinato alle note.
E ancora prima gli uomini suonavano la serenata sotto la finestra della propria amata.
In epoche antiche i menestrelli erano sempre ospiti graditi alla corte del re.
Non possiamo dimenticare i variegati, fantasiosi, a volte geniali, artisti di strada cui addirittura vengono riservati singolari festival lungo le vie delle città.
Come ogni bene di cui disponiamo, anche la musica può essere usata in modo nefasto o nocivo. Ma su questo discorso non voglio trattenermi perché solo gli stolti riescono a far danni musicali e, ahimè, non sono pochi.
Che venero la musica è palese, con lei ho lavorato per oltre vent’anni prima come d.j. e poi come segretaria di produzione in una radio privata. Sono stata sposata con un d.j. conosciuto in discoteca e, tra i miei amici, si contato parecchi musicisti.
Porto dentro questo sacro fuoco dalla nascita, probabilmente l’ho nel dna perché anche mio padre l’adorava, ma lui cantava benissimo, io invece sono stonata da far paura. Per rispetto verso il prossimo canto solo quando nessuno mi sente, a parte la mia amica del cuore che si diverte ad ascoltare lo strazio che riesco a produrre quando mi cimento.
E pensare che ho una bella voce. Un vero peccato, essere un talento con la dote a metà, bella voce stonatissima.
Ma chi se ne importa, ciò che conta è poterla ascoltare e tenerla nell’anima la musica bella che rende la vita più leggera quando lambisce il cuore.
A questo punto dovrei inserire un brano musicale per coronare degnamente questo breve elogio dell’arte sonora, ma non lo faccio poiché ho il grande imbarazzo della scelta. Perciò lascio a voi scegliere di commentare con il brano che preferite: sarà divertente ascoltare.

Buona musica a tutti!

 

The winner
The winner

AH…DIMENTICAVO!

Io questa sera vado qui

 

CANTA LA MIA AMICA CARLA!
CANTA LA MIA AMICA CARLA!

DAI VENITE ANCHE VOI!

Aggiornamento del 9 giugno 2014

Ed ecco Carla sul palco di Genova
Ed ecco Carla sul palco di Genova

 

 

11 thoughts on “MUSICA MUSICA

  1. Per il discorso di cui sopra, dato che il video me l’ha messo stavolta, ti dicevo che a Lucca sono stata attirata dalla magia di questa musica, e li ho trovati in piazza seguendo la scia come quella volta che a quattro anni incontrai la Musica sulle note della banda di Pontedera. Non riesci più a stare ferma, e torna il buonumore! W la Musica!!!!!

    Mi piace

    1. Mi dispiace Renato, ma mi è stato possibile andare solo ieri sera e Nada canta domani. Io abito in prov di PV e purtroppo non posso andare.
      Carla è la mia migliora amica, non fa la cantate di professione ma canta bene e ogni tanto fa la corista per Lilith.

      Mi piace

  2. Ollallà! Ecco perché mi fischiavano le orecchie…mi presento, sono Carla ed oltre ad essere la migliore amica di Nadia mi diletto a duettare con Lilith da oltre 20 anni! Se la trovate sulla vostra strada , non ve la perdete eh? 😉 riguardo al post posso dire solo questo: oooooooooooooh bambino mio divinoooooooooooooo….;-)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...