Ambiente · Insofferenza · Opinione

AUTOCANNIBALISMO

Mi permetto di definire paradossale il destino che va portando la città di Venezia verso un declino triste e vergognoso, per noi italiani soprattutto, ma per l’intera umanità visto che dal 1987 questa città è iscritta nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

E’ un destino che sta toccando l’intero pianeta, ma essendo stata colpita dalla cronaca di questi giorni, (è di ieri la disgrazia occorsa al turista tedesco morto nell’incidente tra la gondola, sulla quale stava con la famiglia, ed il vaporetto), parlo di Venezia come simbolo per tutto il resto del bello che stiamo perdendo come sempre in nome del dio denaro.

Venezia, così bella, così amata, così ammirata. Imitata e invidiata dalle nazioni più potenti della terra. Scrigno di tesori inestimabili e soprattutto irripetibili. Luogo che ha ospitato romanzi, film, avventure di tanti registi, scrittori, artisti di qualunque arte ispirati dalla favolosa, mitica e leggendaria fama di questo gioiello unico al mondo. Meta di amanti, innamorati, sposi e romantiche coppie in vena di tenere emozioni.

Alla faccia delle emozioni! Un paio di settimane fa c’è mancato niente che un mostro da crociera si sedesse in Piazza San Marco a bere il caffè, e ieri lo scontro mortale tra due mezzi di navigazione.

Troppo traffico in laguna, dicono le notizie.

TROPPO TRAFFICO in laguna! Ma vi rendente conto dell’assurdità di questa affermazione?

Forse no, forse pochi riescono a comprendere che stiamo distruggendo tutto quello che resta del mondo.

Così, per colpa dell’umanità, si sta verificando questo paradosso: una città tutta da ammirare, sta morendo per troppa ammirazione!

Io lo chiamo auto cannibalismo la città che mangia sé stessa per poter continuare a mostrarsi bella. Ma, in realtà, il cannibale è sempre è soltanto il solito Dio: IL DENARO!

Sempre più triste questa tristezza…

Da un antico fumetto alla triste realtà
Da un antico fumetto alla triste realtà

8 thoughts on “AUTOCANNIBALISMO

  1. la cosa assurda è che in nome del dio denaro ci si dovrebbe comportare in maniera contraria, questo è il dio idiozia che vede i milioni afcili da rubare oggi dando i calci ai miliardi di domani

    Mi piace

  2. ho cliccato mi piace perchè hai scritto una verità che sta sotto gli occhi di tutti ma non è da vedere ne sapere e la tristezza è sempre più infinita …siamo già morti 😦

    Mi piace

    1. La cosa peggiore è che siamo impotenti di fronte a tutto questo. I pochi non possono nulla contro la potenza economica di altri comunque pochi ma che tengono in mano tutti i fili degli altri burattini che stanno a guardare. 😦

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...