AMORE

PINARDA TI AMO!

La notte a me porta scompiglio questo è risaputo. Perciò quando scrivo di notte può accadere qualunque cosa anche perché la maggior parte delle volte succede mentre sogno.

Qualche notte fa ho dissestato il cuore di una mia carissima amica “La Pinarda” provetta sassofonista. Lei legge il mio blog quotidianamente e l’altra notte l’ho ha fatto prima di andare a dormire. Disgraziatamente è capitata in quello che avevo appena pubblicato tra sabato 24 e domenica 25 novembre intitolato “Questa sera”.

La Pina s’è talmente preoccupata per quel post che ha tentato di chiamarmi, (ma io spengo qualunque cosa dopo una certa ora solo il cervello non si spegne mai), non ottenendo risposta è andata in panico sicché è stata male tutta la notte, dando di stomaco e piangendo.

Il giorno dopo mi ha inviato un sms per chiedermi come stavo, io tranquilla (essendo all’oscuro del danno provocato) le ho risposto come sempre, senza dilungarmi oltre poiché ero al lavoro.

Solo ieri la nostra comune compagna di serate sbilenche, Carla, mi ha informata sull’accaduto che la Pinarda non ha osato confessarmi.

Questo è il fatto. Lo racconto solo per dire un paio di cose, o tre, o quattro.

N° 1: sono molto fortunata perché ho amiche eccezionali, e non solo per quanto accaduto.

N° 2: quaggiù qualcuno mi ama.

N° 3: mi sento una merdina.

N° 4: Pinarda ti chiedo umilmente perdono!

ANIM014
tvb

 

 

10 thoughts on “PINARDA TI AMO!

  1. Ciao Nadia! eh si, anche se ormai ci hai abituato a queste tue uscite, ero veramente preoccupata…e non era per l’ora tarda o per il vino… io non sto mai male di stomaco… boh, fatto sta che nentre io rigurgitavo tu dormivi tranquilla e beata (si fa per dire…)!
    Grazie per il tuo scritto, lo sai che ti voglio bene e ti perdono. La prossima volta spero di sentirti in altre occasioni, anzichè pensare a te in un rantolo alle 4 di mattina!
    Ciao
    Pinarda

    Mi piace

    1. Accipicchia Paina, meglio quando si mangiavano le porkate insieme come alla festa del tuo 25° compleanno con le caramelle mou che s’attaccavano ai denti, o le noccioline salate sulla panna del gelato. Che due maiale eh…io la sono ancora però. Vabbè dai, sai che di notte sono sempre in circolazione con mente bacata e i sonni tranquilli per me non esitono. Mi dispiace di avere rovinato i tuoi. Comunque mi farò perdonare. Ti voglio bene. 😀

      Mi piace

  2. Alloooooora! Cosa sono ste sviolinateeeee! Tra poco arrivano le nostre feste preferite (ahahahaha) avete già comprato i panettoni scarosi? E il salmone? E le bollicine?….manca solo Alex (sigh) e la compagnia dell’anello sarebbe al completo. Uff… Dai, cacciate una data per festeggiare! Oh! Dopo il primo dell’anno eh? Gli avanzi sono più buoni. 😘😘😘

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...