Insofferenza

I FIGLI NON SONO GIOCATTOLI

In questi giorni sta circolando la notizia che Raffaella Fico è in attesa di un figlio da Mario Balotelli.

Saltando a piè pari l’idea di farmi i casi miei, auguro di cuore a loro ed al presunto nascituro che la notizia sia frutto del solito gossip mediatico per sfruttare il momento di esplosione popolare, da parte di lei naturalmente, perché lui certo non ne ha bisogno.

Notoriamente ho una mentalità aperta, totalmente priva di pregiudizi verso usi e costumi umani, non mi meraviglio né mi scandalizzo per atteggiamenti cosiddetti stravaganti poiché ormai questo vocabolo potrebbe anche non esistere più.

Mi preoccupo molto invece quando vedo con quanta leggerezza vengono messe al mondo nuove creature senza le motivazioni principali per cui dovrebbero nascere: costruire insieme con amore una vita serena e duratura.

Io mi domando quale sia la ragione che ha spinto una donna “figlia di un grande fratello minore” e un ragazzo, che a soli ventuno anni è già un mito con davanti un futuro di grande successo, a cimentarsi in quella che dovrebbe essere l’impresa più importante per qualunque essere umano: fare un figlio.

Ad essere positivi possiamo supporre che sia la passione e l’entusiasmo della gioventù, che unisce i due personaggi, a desiderare di formare un legame grande quanto un figlio. Ma, per quanto si possa avere stima nella buona fede e nella convinzione della coppia, data l’età tutto questo quanto potrà durare? Vogliamo credere nel “vissero felici e contenti” delle fiabe? Non è più il tempo del Principe di Monaco e Grace Kelly che costruirono davvero una fiaba, ma: “a tavolino” non dimentichiamolo.

Ci sono tante cose che mi fanno arrabbiare, ma poche m’inducono ad intervenire per DIRE ciò che la mia coscienza suggerisce.

Dieci motivi per non fare figli:

1 – per salvare un rapporto che sta morendo

2 – per agganciare un uomo/una donna che vuole mollarci

3 – per farlo diventare quello che avremmo voluto essere noi

4 – perché ce lo chiedono gli altri

5 – perché in certe situazioni l’erede è obbligatorio

6 – per desiderio tardivo di maternità/paternità

7 – perché è stato un incidente

8 – perché il primo è venuto male e ne vogliamo uno “comesideve”

9 – perché dopo 25 femmine speriamo che sia maschio o viceversa

10 – perché se strappo uno spermatozoo ad un uomo ricco e famoso mi metto a posto per tutta la vita.

 

I figli non sono oggetti da utilizzare a proprio piacimento, né giocattoli con i quali sollazzarci finché ne abbiamo voglia per poi riporli nel baule.

 

5 pensieri riguardo “I FIGLI NON SONO GIOCATTOLI

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.