Lifestyle

Piedini segreti

Per chi si diletta a correre è importante anche la manutenzione dei piedi poiché facilmente le unghie si ammaccano e diventano scure, oppure si rompono, si formano callosità da eliminare subito per evitare maggiori danni e impedimenti nella pratica dello sport.
Per questo motivo frequento periodicamente lo studio di una professionista nella cura dei piedi dove, la scorsa settimana, sono stata attratta dal profumo di miele.
Notando una ciotolina contenente proprio una sostanza che sembrava miele, le ho chiesto se si trattava del suo pranzo, così ho scoperto che era proprio il prezioso prodotto dell’alveare, ma non lo usava per cibarsi bensì come ingrediente di un trattamento lenitivo e curativo per le estremità inferiori.

Essendo curiosa e golosa, non mi sono lasciata sfuggire l’occasione di provare una terapia così allettante per i miei gusti. Sicché ho fissato l’appuntamento per farmi coccolare i teneri piedini che sopportano con vigore le mie lunghe escursioni collinari.

Mi ha talmente gratificata questa cura amorevolmente applicata dall’ottima pedicure che ho deciso di farne un reportage fotografico per il mio blog.

Si comincia con uno scrub al muesli che viene passato più volte per eliminare le cellule consunte

Distribuendolo per bene su tutto il piede

In tutti gli anfratti

Quindi si procede con un impacco di miele e yogurt

Poi si avvolge in una pellicola trasparente per lasciare assorbire il balsamo

E si copre con un calzare di spugna

E uno

e due…

Lasciamo in posa per venti minuti

Così ci rilassiamo

E per finire un bel massaggio

Ahhh….che piacere

Eccoci qua, belli morbidi puliti e profumati

E per la prima volta nella vita…

Abbiamo messo lo smalto!

Siamo pronti

Non ci siamo mai visti così…

Chi lo direbbe che siamo piedini da tremila chilometri all’anno

CUCU’…

Un po’ di riposo

Risveglio

Una stiratina

Brrrr….freddino

Copriamoci

Massì usciamo…

E adesso non ditemi che ho i piedi dolci…

🙂

17 pensieri riguardo “Piedini segreti

      1. Mi turba il non potere quando posso e il non voler quando voglio non voglio fermare il tempo perchè fermo stretto a stretto il morso tengo perchè ancor l’amore mi rimane dentro quello vero.

        "Mi piace"

  1. molto originale, divertente e … utile!
    Proverò anch’io sui miei piedi massacrati, che ultimamente sono peggiorati quanto a durezze (si concentreranno lì le durezze della vita? :))
    (Volevo chiederti: vai da un podologo o da un’estetista? thanks!)

    "Mi piace"

    1. Vado dall’estetista, però deve essere brava perché sui piedi è facile trovare dei disastri che ti massacrano ancora di più. Io ho un problema con le unghie del pollicione che, correndo in discesa, si spacca facilmente quindi se non lo conosce bene mi combina più guai che altro. La cura dei piedi è fondamentale anche per tutta una serie di malesseri che derivano proprio dal modo di camminare sbagliato, quindi non trascurarli perché come per i denti sono i soldi meglio spesi. Ma non serve che te lo dica. 😉 Bacio. Nà

      >—-Messaggio originale—-

      "Mi piace"

  2. ..sottovalutiamo di solito troppo i piedi,loro che portano tutto il peso del corpo e spesso stretti in scarpe belle, ma non riposanti per loro con o senza tacco sono sempre costrizioni per i poveri piedi ,averne cura è avere cura della nostra salute ….invidio quel massaggio al miele …ci farò pensierino 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.