Selvatica-mente

Scollinando allegramente

Non mi serve andare lontano per godere pochi giorni di non lavoro

Mi piace assaporare la libertà di spendere mezza giornata camminando in collina anziché correre per un’ora soltanto

Approfittando di questo luminoso ottobre mi sono regalata una lunga passeggiata per fotografare da vicino quello che vedo dal mio balcone

il verde circostante
Le colline dove amo dare spazio alla mente

**********

Il paesello

Piccolo e grazioso

 

**********

Ritrarre la casa vista da quella posizione

Il borgo dove sorge la mia dimora

Vista dai vigneti

E’ quella gialla, il  balcone è questo

il balcone da quale osservo la bellezza

**********

I bei vigneti osservo da vicino 

I filari

Dopo la vendemmia con i resti della pigiatura
messi ad asciugare

Profumo di mosto

**********

Cammina cammina si arriva al castello di Pozzolo Groppo al quale non è possibile accedere poiché privato, quindi l’immagine migliore che riesco a rubare è questa

La torre del castello

**********

In questa zona si vive ancora tranquilli ed è bello fermarsi a far l’amore tra le vigne come cantava Lucio Battisti, badando bene a non lasciare in disordine il luogo che ci accoglie

**********

Osservo con piacere il bosco dietro la mia casa ove, talvolta, un capriolo mi omaggia di una gradita visita

I Boschi

 

**********

Dentro un bosco, ma non troppo poiché qui è riserva di caccia al cinghiale (purtroppo) perciò meglio evitare di  essere scambiati per una povera preda

Ai margini di un bosco il saluto del sole

**********

In discesa lasciando alle spalle il castello di Pozzol Groppo comincio a vedere la pianura

**********

E poi l’antico borgo di Nazzano

 Con il suo bellissimo castello

Bello e ben conservato

**********

E ancora più vicina la pianura con le Alpi laggiù in fondo

Nei giorni limpidi le montagne sembrano dipinte

**********

Ed ecco le prime case del paese dove lavoro

Salice Terme

 

**********

E poi ancora sul  balcone

Il balcone davanti

Piccoli grandi fiori
Piccole piante succose

**********

Osservo il cielo dal grande terrazzo laterale

I colori dell'estate

**********

Il salitone che porta alla mia tana

Breve e intenso in estate

**********

E quando il sole va in letargo 

Consigliata la slitta in inverno
La neve illumina il castello
La terra riposa
I filari si nascondono
Dentro la bruma tutto tace
Così non ci si muove
Chiudo la finestra
E aspetto un'altra luce

 

P.S. Le fotografie lasciano un po’ a desiderare qualitativamente perché ho una semplice macchinetta digitale compatta e senza grandi pretese, ma spero di compensare la mancanza con il cuore che ci metto per rendere l’idea di tanta bellezza. 🙂

18 thoughts on “Scollinando allegramente

  1. Ciao cara che dirti?
    Senza parole quando troppe te ne vorrei dire,avere non solo 2 occhi bensi’ 4 e con te come tempo fa rivivere e vedere di persona , accadra’ ancora , ne son certo come te da me hai visto il mio piccolo mondo e bosco , un beso.

    Mi piace

  2. Niente male: molto verde, poca gente, ottima combinazione.
    Giusto quel pò di saliscendi per non annoiarsi e un orizzonte lontano quanto basta.
    E poi c’è l’uva. Mica ve la mangerete vero? 😉

    Mi piace

  3. Carissima, è un incanto quanto hai fatto vedere, tra l’altro sono nato in un paesino di montagna e amo la neve e la natura. Sono felice di essermi iscritto al tuo blog, stasera lo visito. Un abbraccio grande,
    Enrico

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...