I sogni di Evaporata · Insofferenza · qualche pezzo di me

NON DORMO MAI

NON DORMO MAI

Sogno di scalare pareti verticali formate da tazzine di porcellana in bilico che non devo far cadere

NON DORMO MAI

Sogno una scatola per scarpe trasformata in automobile che devo guidare ma non riesco ad entrare

NON DORMO MAI

Sogno che lo sport nazionale del mio paese è la macellazione

NON DORMO MAI

Sogno pezzi di animali macellati ancora palpitanti sparsi per strade che devo attraversare scavalcando lunghi serpenti di sangue

NON DORMO MAI

Sogno Penna la renna con la camicia da boscaiolo che mi salva dalla malvagia dama del castello sull’anello di roccia

NON DORMO MAI

Sogno gatti mutanti ibridati con la frutta, dal loro collo nascono germogli di ananas

NON DORMO MAI

Sogno gatti mutanti ibridati con latte di vernice dai cui fianchi escono sacche piene di liquido colorato che scoppiano imbrattando tutto intorno

NON DORMO MAI

Sogno vasche da bagno immerse in acquitrini di melma nera e putrida da cui spuntano braccia di radici marce che afferrano i miei piedi

NON DORMI MAI

Sogno case decapitate che cambiano forma e si riempiono di parassiti umani festanti e urlanti

NON DORMO MAI

Sogno sentieri sconnessi da percorrere nelle tenebre per raggiungere una meta immaginaria

NON DORMO MAI

Sogno ospedali ordinati e deserti improvvisamente affollati da storpi e lebbrosi che si accumulano come sacchi di spazzatura abbandonata

NON DORMO MAI

Sogno antichi palazzi signorili colmi di preziose suppellettili in stato di completo abbandono coperte di polvere e gigantesche ragnatele

NON DORMO MAI

Sogno di perdermi in questi antichi palazzi senza più trovare la via d’uscita

NON DORMO MAI

Sogno sotterranei nascosti dentro fabbriche di mica, smantellate da molti decenni, colme di maschere antigas

NON DORMO MAI

Sogno immensi luna park  formati solo da templi di tutte le religioni dove pellegrini smarriti vagano in cerca della propria fede

NON DORMO MAI

Sogno di accoppiarmi con un uomo senza volto che mi ama con passione e si dissolve tra le mie braccia

NON DORMO MAI

Sogno mio padre e mia madre troppo presenti nelle notti della mia infanzia

NON DORMO MAI

Sogno mio padre e mia madre con domande sospese che non avranno più risposte

NON DORMO MAI

Sogno prigioniera del sogno e non mi sveglio mai

NON DORMO MAI

Sogno il tormento della solitudine cosmica

NON DORMO MAI

Sogno i sogni che mi opprimono di affanno disperato

  Sogno e quando sogno il letto diventa un sudario che accoglie l’immane fatica per riconquistare la mente in fuga da tutte le vite che non riconosco

19 risposte a "NON DORMO MAI"

  1. Dormire a volte sembra tempo perso ,ma fisiologicamente ne abbiamo bisogno ,quando nella vita soffriamo il sogno a volte diventa incubo………………la solitudine non aiuta ,ma cercare di combatterla è un modo per trovare un po di serenità ,difficile ma si può provare ,anzi si deve ,per noi e per la vita che abbiamo in dono,ne vale sempre la pena anche per un attimo di serenità.,ci sarà poi il conforto e un dolce sonno arriverà. 🙂

    Mi piace

  2. I sogni servono per scaricare tutto ciò che non riusciamo a metabolizzare razionalmente, quindi ben vengano 😉 nel tuo caso, poi, diventano i soggetti dei tuoi scritti meravigliosi! Ti abbraccio

    Mi piace

  3. Cavoli, la prigionia del sogno e l’impossibilità di svegliarmi, di aprire gli occhi nonostante la consapevolezza onirica, è una cosa che capita anche a me!
    Fortunatamente tutte le varie sfumature che vanno dal Grand Guignol al thriller claustrofobico mi vengono risparmiate …
    Buona notte :-))

    Mi piace

    1. Caro Enrico, ti assicuro che è una vera e propria sofferenza perché ogni volta che capitano i sogni più raccapriccianti (e succede abbastanza spesso) mi sveglio sudata fradicia come se avessi fatto la doccia (normalmente non sudo mai, nemmeno quando faccio spot), e per tutta la giornata sono depressa e angosciata.
      E’ una vera e propria malattia che mi fa vivere male. 😦

      Mi piace

  4. Mi hai fatto venire in mente Lou Reed in Venus in Furs.
    “I am tired, I am weary
    I could sleep for a thousand years
    A thousand dreams that would awake me
    different colors made of tears”

    “Sono stanco, sono esausto
    potrei dormire mille anni
    mille sogni che mi potrebbero svegliare
    colori diversi fatti di lacrime”

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...