Lifestyle

SOGNANDO E RISOGNANDO

La stalla con i buoi,
per cielo gli occhi tuoi
e l’acqua e i pesci e poi
gli uccelli intorno a noi
e latte tu berrai
e l’anima bianca tu avrai
e dopo cena nei boschi correrai
poi ansimante nel letto tu sarai
e il sonno poi giungerà
fermando
il tuo sorriso a metà.
Se corro ce la farò!
Un’altra coda, oh no!
E verde ora si può,
che strada prendo non so.
Nervosa tu sarai
sul marciapiede mi aspetterai.
Il ristorante fa il turno oppure no
stasera al cinema in piedi non starò
Prendo un calmante così
stanotte dormo oh sì !
Uomo se corri un po’ ce la fai!
Ho quasi ancora un minuto!
Uomo ora vicino tu sei!
Io sono quasi arrivato!
Uomo ora sei giunto da lei.
Anche il posteggio ho trovato!
La stalla con i buoi,
per cielo gli occhi tuoi
e l’acqua e i pesci e poi
gli uccelli intorno a noi
e latte tu berrai
e l’anima bianca tu avrai…

Sognando e risognando di Lucio Battisti.

Io preferisco lasciar perdere di risognare perché è già troppo quello che sogno la notte invece di dormire, perciò a volte resto sveglia poiché questo sognare mi sfianca il cervello. Quindi durante lo stato di veglia devo sempre tenermi occupata in qualche modo altrimenti mi addormento, giacché sono in credito non tanto di sonno quanto di riposo.
Sembra complicato, ma non lo è, rende solo la vita pesante.
E, in ogni caso, se si sopravvive ci si abitua per mancanza di scelta.
Avendo il cervello sempre desto, inevitabilmente si cade nell’abitudine del pensare e ripensare, abitudine pericolosa quando si trasforma nel vizio di analizzare tutto.
Si rischia la paranoia ma, più che altro si vedono e si capiscono cose che sarebbe meglio non capire o vedere.
Oggi, per esempio, mi è venuto in mente di comporre un grafico sull’andamento degli scambi verbali, affettivi, telematici, cartacei, mentali virtuali, diretti e indiretti che abbiamo durante un rapporto d’amore o d’amicizia…

Non ho scoperto niente di nuovo, perciò è inutile raccontare…

17 thoughts on “SOGNANDO E RISOGNANDO

  1. Sei una delle ultime pasionarie…sono contento di averti incocciata nel web perche` continui a usare le sinapsi per pensare e non per elaborare nuove tecniche glossoterapeutiche per soddisfare il boss …

    Mi piace

  2. Se mi posso permettere, credo di avere in pugno la soluzione,.Per un Buon Riposo, la vera artista terapeutica è la mia Wilma(quella di Twitter) PdT,lei adopera il sistema clava;ti garantisco che funziona perfettamente,in primo momento qualche stellina poi buio totale e felice risveglio fino al giorno sucessivo.Se ti interessa fammi sapere.

    Mi piace

      1. Decisa..lo sapevo…sei una dura e una rock ..un’intingolo fra radice velenosa delle isole quasi galapagos e una che Veglia leggermente offuscata di mia relativa conoscenza.Grazie per il se ci sei batti un colpo(fa sempre bene specie oggi che piove)
        p.s. Spero nella comprensione.. eventualmente, mandami una cartolina,,, anche se penso che le la tua perspicacia te lo impedirebbe.(non trovo faccine).
        new..
        scusa ma che dico alla Wilma? che clava deve portare?

        Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...